Modenafiere
Gruppo BolognaFiere
MODENAFIERE
Condividi
Facebook
Twitter
Email

NEWS » EXPOELETTRONICA

Expo Elettronica 2020, a Modena il divertimento si fa in quattro: comics, modellismo, giochi, elettronica. E debutta il Games Village. Appuntamento l’11 e 12 gennaio.

Il primo appuntamento dell’anno per toccare con mano tutte le principali novità del mondo hi-tech è a ModenaFiere: con oltre 400 espositori da tutta Italia, sabato 11 e domenica 12 gennaio torna Expo Elettronica, il grande evento dedicato all’elettronica professionale e di consumo. La manifestazione è uno dei principali appuntamenti per i “games addicted” grazie CosmoComix, la fiera del fumetto, del gioco e del multimedia: in questa edizione debutta il Games Village, un’area di oltre 1000 metri quadrati riservata al gaming con spettacoli, ospiti e sfide. Confermato anche Mo.Del, il settore tematico dedicato al modellismo. Quattro appuntamenti con lo stesso ticket d’ingresso
Aspirapolveri robot, televisori 4 k, dispositivi digitali, elettrodomestici conessi, soluzioni domotiche per tutte le stanze, dalla cucina al bagno. Robert Zemeckis, il regista della saga Ritorno al futuro, era stato profetico: nella seconda decade del terzo millennio le case del genere umano sarebbero diventate dei piccoli laboratori del futuro pieni zeppi di “diavolerie” hi-tech; oggi basta contare i gadget tecnologici che fanno capolino fra le mura domestiche per capire che la previsione era azzeccata.
Per toccare con mano tutti gli oggetti "must to have" per gli amanti dell’hi-tech in formato domestico il primo appuntamento dell’anno è a Modena con Expo Elettronica, il 11 e 12 gennaio presso il quartiere fieristico: in migliaia di metri quadrati “zeppi” di articoli elettronici per l’intrattenimento sono protagonisti non solo piccoli e grandi elettrodomestici sempre più all’avanguardia, ma anche dispositivi mobile e smartwatch di ultima generazione, proposti da oltre 400 espositori provenienti da tutta Italia.
Qui si possono trovare migliaia di articoli di informatica, telefonia, tablet, home theatre, accessori per console e videogiochi, audio car, navigatori, piccoli elettrodomestici, illuminazione, materiali di consumo per la casa, lo studio e il lavoro, ricambi, minuteria e prodotti per l’hobbistica e il fai da te. Punto di forza della mostra mercato, oltre all’assortimento merceologico, sono i prezzi che, grazie a prodotti di importazione diretta o surplus, possono toccare un ribasso fino all’80% rispetto ai canali di distribuzione tradizionali.
La manifestazione fa leva sulle passioni e, accanto all’elettronica, presenta altre sezioni tematiche: comics & games, con videogiochi, fumetti, dischi e il mondo dei cosplayer; modellismo statico e dinamico; una panoramica sul mondo dei makers, con le Olimpiadi Robotiche dedicate alle scuole superiori.
CosmoComix è la versione multimediale della tradizionale fiera del fumetto che oggi è diventato un appuntamento imperdibile per gli amanti dei comics and games, in tutte le loro sfaccettature; per il manifesto è stato scelto un nome prestigioso: è firmato infatti dal fumettista Ivano Codina. La novità dell’edizione 2020 è il grande Games Village, un’area di oltre 1000 metri quadrati interamente dedicata al gaming con spettacoli, ospiti e sfide: qui si svolgono tornei eSport a premi dedicati ai migliori titoli competitivi come Tekken, Fifa e Super Smash Bros, intrattenimento a tema videoludico con famosi ospiti sul palco. Si può inoltre partecipare alla “Battle Royale” più famosa di sempre nella grande Area Fortnite, scendere in pista con “Just Dance 2020” per sfidare i propri amici al videogioco musicale più famoso al mondo e provare l’emozione della Realtà Virtuale.
A CosmoComix è possibile sfidarsi ai nuovi card games, conoscere i videogames più cool del momento e sfidarsi nelle oltre 50 postazioni tra PC e console a uso gratutito. Ma i nostalgici non rimarranno delusi: non manca un’area con i retrogames, fornita di maxi e mini cabinati per giocare ai classici senza tempo, da Street Fighter a Super Mario, fino a un Game Boy gigante per un tuffo nel passato. I cosplayer si sfidano nel Cosplay Synergy, una gara che premia i personaggi più riusciti con un viaggio a Londra in occasione del MCM London Comic Con, una delle più grandi manifestazioni del settore.
E’ ricchissima la sezione dedicata ai comics, che offre un panorama completo del mercato del fumetto: accanto a interessanti “pezzi d'antiquariato” viene presentata una panoramica delle nuove tendenze dell'editoria di settore. Sono molti gli stand dedicati al fumetto seriale, come le collane Bonelliane alla portata di tutte le tasche, o quelli dedicati ai personaggi che sono ormai divenuti dei veri e propri oggetti di culto, da Martin Mystere ai supereroi della Corno, da Topolino ad Alan Ford, da Tex a Lupo
Alberto. Un altro evergreen che ora è tornato di gran moda sono i LEGO: a Cos.Mo c’è un’intera area dedicata all’esposizione dei famosi mattoncini, con possibilità di gioco libero e acquisto.
Cos.Mo comprende anche la Mostra Mercato del Disco, Cd e Dvd usato e da collezione: nell'epoca della musica digitale e dematerializzata, dischi e cd sono diventati oggetti da collezione attraverso i quali rivivere momenti cult della storia della musica.
Atteso special guest di CosmoComics è Giorgio Vanni, il re delle sigle dei cartoni animati degli anni ’90 e 2000: da Dragon Ball a Pokémon, da Rossana a Diabolik.
Mo.Del Modena Modellismo dedica grandi spazi a un hobby che coinvolge tantissimi appassionati, grazie anche alle nuove possibilità aperte dalle tecnologie elettroniche open source, che rendono l’autocostruzione e la personalizzazione sempre più accurate e realistiche. In fiera è possibile partecipare a workshop di modellismo Gunpla, dedicato al mondo dei Gundam Plastic Model (modelli in scala assemblabili di veicoli della serie Gundam prodotti da Bandai).
C’è anche uno spazio dedicato ai makers, che presenta una panoramica comprensibile a tutti sulle nuove opportunità che la tecnologia offre, ad oggi, per chi vuole confrontarsi con l’universo DIY (do it yourself). Qui gli studenti di diversi istituti superiori modenesi si sfidano nelle Olimpiadi robotiche: gli organizzatori della manifestazione, infatti, hanno donato alle scuole un robottino Printbot Evolution che i ragazzi hanno montato e programmato in classe; in fiera li fanno scendere in campo per misurarsi in diverse prove di abilità. Il robot meglio programmato porterà la sua scuola sul podio: quella modenese, però, è solo una tappa delle “Olimpiadi robotiche”, infatti ci saranno anche altri appuntamenti in giro per l’Italia e la finale si disputerà a maggio a Forlì.
Dove, come, quando:
Date e orari: sabato 11 gennaio 9-19, domenica 12 gennaio dalle 9-18
Luogo: Modena Fiere Viale Virgilio, 70/90 uscita Autostrada Modena nord
Organizzazione: Blu Nautilus Srl
Info: 0541.439573; www.expoelettronica.it
Ingresso (ticket unico valido per tutti i settori espositivi): intero € 10,00; ridotto € 8,00. Acquisto online 9 € biglietto unico, più diritti di prevendita.


Acquista online
Biglietteria online
Al via Modenantiquaria: da 34 anni la bellezza ha
un cuore antico
Dall’8 al 16 febbraio si rinnova...
Da una vignetta tutti i mondi possibili: CosmoComix 2020, debutta il Games
Village. Videogiochi, fu...
Leggi tutte le news