Modenafiere
MODENAFIERE
Condividi
Facebook
Twitter
Email

NEWS » SABATO 17 E DOMENICA 18 SETTEMBRE 2016, AL VIA MODENA NERD Il festival dedicato al fumetto, ai videogiochi e agli Youtuber

Una due giorni di divertimento rivolta a tutti grandi e piccoli per esplorare gli orizzonti della cultura “nerd”. Evento unico nel suo genere, arricchisce l’offerta di manifestazioni promosse direttamente da ModenaFiere. Per l’occasione: verrà presentato un videogioco, “Neuro Ski”, che richiede solo la forza del pensiero, e per la prima volta, 88 giocatori, un risultato mai raggiunto sino a oggi potranno sfidarsi contemporaneamente per mezzo di una apposita piattaforma. Molti poi gli ospiti presenti: disegnatori di fama nazionale e internazionale provenienti del mondo Disney, Marvel e Bonelli, Youtuber capaci di catalizzare l’attenzione di decine di migliaia di internauti, Cosplayer dai fantasiosi costumi ispirati a cartoon e disegni giapponesi e la cantante Cristina D’Avena, interprete di famose sigle di cartoni animati. Ci saranno anche due originali Purikura (le uniche presenti in Italia), le particolarissime cabine fotografiche giapponesi

Una Fiera inedita, pronta per stupire, divertire, in grado di garantire una full immersion nel mondo fantastico dei videogiochi e dei fumetti e che ospiterà alcuni degli influencer italiani più seguiti sul canale Youtube. Modena Nerd, evento organizzato da ModenaFiere Srl, si svolgerà presso il Quartiere fieristico modenese sabato 17 e domenica 18 settembre.
La manifestazione, oltre ad offrire un’occasione di puro divertimento, indagherà alcuni dei fenomeni che più hanno caratterizzato l'immaginario collettivo degli ultimi vent'anni, permettendo ai visitatori di riviverli da protagonisti. Una due giorni adatta a ogni tipo di pubblico, e un'occasione unica per esplorare gli orizzonti della cultura nerd.
Cosa ci sarà
Come recita un vecchio slogan: di tutto di più, e noi aggiungiamo per tutti. Oltre 300 postazioni di videogiochi free to play e tornei con console, una ventina dei più importanti disegnatori di fumetti italiani e internazionali che sveleranno in diretta i segreti della loro arte, una dozzina tra gli Youtuber più famosi a livello nazionale che hanno cambiato il modo di fare intrattenimento: tra i quali iPantellas e Sodin, diventati dei veri e propri fenomeni della Rete. E poi ancora, la regina delle sigle dei cartoni animati anni ’80 e ’90 Cristina D’Avena - che domenica 18 settembre alle ore 18.00 regalerà a tutti i suoi fan un concerto unico nel suo genere - e i Cosplayer, divertenti ‘riproduzioni’ in carne e ossa di personaggi di Videogame, fumetti, cartoon. Tutti gli eventi, compresi gli incontri, i concerti ed i contenuti free to play saranno gratuiti.

VIDEOGIOCHI, FUMETTI E YOUTUBER

Tre in particolare le aree in cui si sviluppa Modena Nerd: una dedicata ai videogiochi - dalle prime console alle ultimissime novità; un’altra riservata al fumetto - con la presenza di alcuni dei disegnatori più noti a livello nazionale e internazionale; e infine uno spazio dedicato ad alcuni dei più seguiti Youtuber italiani.

Videogiochi
La parte del leone spetterà ai videogiochi di cui si potrà vedere e, soprattutto, provare passato, presente e futuro: oltre 300 postazioni free to play e tornei con console che permetteranno a visitatori ed appassionati di scoprire e provare quanto ha caratterizzato questo incredibile mondo, dagli anni ’80 a oggi. Nella grande Area Console e PC sarà dunque possibile trovare le ultime frontiere del gaming next gen: le novità del mercato videoludico, i titoli più giocati e i tornei più appassionanti, da League of Legends a Call of Duty, da Fifa 16 a Super Smash Bros.
Per i nostalgici, l’Area Retrogaming di Modena Nerd offrirà una delle più vaste rassegne storiche di videogame mai allestite in Italia: oltre 60 postazioni free to play con tutte le grandi pietre miliari dell’intrattenimento videoludico. Un viaggio interattivo alla scoperta dei sistemi di home entertainment che hanno segnato un’epoca. I grandi classici per home computer e PC, le postazioni cabinato e minicabinato con il loro fascino da sala giochi anni Ottanta, le periferiche autoprodotte e le ultime frontiere del mercato homebrew, software personalizzati sviluppati “artigianalmente”, partendo da titoli famosi
Il meglio del Made in Italy, per restare in tema, si troverà nell’Area Indie Showcase che ospiterà diversi team di sviluppo italiani. Ai visitatori presenteranno le loro ultime creazioni; inoltre si sfideranno nell’ambito di un contest che decreterà il “best in show”: il miglior videogioco realizzato.
Fumetto
Dalle decine di espositori presenti si potranno acquistare le ultime novità così come alcuni pezzi rari dedicati ai collezionisti, ma anche gadget e Action Figure. Inoltre, in carne ed ossa, grandi autori nazionali e internazionali. Incontreranno il pubblico per realizzare sketches, scrivere dediche e autografare le proprie tavole. Tra gli ospiti spiccano Christophe Bec (sceneggiatore e abile scrittore, autore delle saghe di Santuario e Prometeo), Laura Braga (disegnatrice di Iron Man per Marvel Comics), Arturo Lauria (disegnatore di Dylan Dog e unico fumettista citato nella serie televisiva cult “Big Bang Theory”), Mirka Andolfo (disegnatrice di Bombshell per DC Comics), Michela Cacciatore (Disney), Mario Del Pennino (Marvel), Silvia Califano (Bonelli).

Youtuber
Tutto parte da YouTube, fenomeno di portata mondiale, sbarcato in rete nel 2005, divenuto oggi il più grande contenitore di video che chiunque può caricare e condividere. La sua diffusione e la cosiddetta viralità che il canale può generare ha creato delle vere e proprie star del “Tubo”, gli Youtuber. Alcuni di loro hanno superato il miliardo di visualizzazioni. Numeri che fanno capire perché oggi siano considerati tra i più importanti influencer, in grado di orientare le scelte di milioni di giovani. Anche in Italia il fenomeno degli Youtuber è piuttosto diffuso e non mancano i casi di successo. Alcuni di loro saranno tra i protagonisti di Modena Nerd a partire da iPantellas, Sodin, ShantiLives e Eleonora Olivieri.
Formato nel 2009 dai varesini Jacopo Malnati e Daniel Marangiolo, il duo comico de iPantellas è uno dei fenomeni più dirompenti del web. Oltre 390 milioni di visualizzazioni e 2 milioni di iscritti al canale: con i loro video umoristici e le loro parodie, Jacopo e Daniel raggiungono un pubblico vastissimo e sempre in crescita. Altro fenomeno, Sodin: un gamer appassionato di Fifa noto videogioco di calcio, che si è guadagnato un posto importante nella community Youtube italiana grazie ai suoi divertenti video a tema sul celebre titolo sportivo Electronic Arts. ShantiLives invece è il ‘nome d’arte’ della svizzera Shanti Winiger, youtuber bisex, telefila, studentessa di psicologia, sostenitrice dei diritti LGBTQ e degli animali: il suo canale vanta quasi 132mila iscritti e oltre 11 milioni di visualizzazioni. E poi la quindicenne Eleonora Olivieri ‘chiacchierona del web’ che ama editare video, anime, manga; iscritta su Youtube dal 2009, conta ad oggi oltre 211mila iscritti e oltre 26 milioni di visualizzazioni.

Tra le curiosità
Stupire e divertire: questo il binomio che caratterizzerà la ‘due giorni nerd’ modenese in cui non mancheranno diverse proposte originali, innovative e curiose nell’ambito dei videogame e non solo. A metà tra la fantascienza e il film, si colloca ‘Neuro Ski’: un videogioco ambientato nel mondo dello sci, dove per curvare ed evitare gli ostacoli si usa la forza del pensiero. Una novità questa a cui se ne affianca un’altra: una piattaforma composta da 20 nanoGames (piccoli giochi da 5 secondi l’uno) che consente di far giocare in contemporanea 88 persone, un risultato mai raggiunto prima. E non è tutto, perché grazie ad AIGEM - Associazione italiana Giochi Musicali - sarà possibile provare gratuitamente giochi elettronici musicali come Pump it Up, il DJMAX Technika, il Drum Mania nella versione a gettone. Troveranno soddisfazione inoltre gli estimatori della cultura pop nipponica, dato che a Modena Nerd ci saranno anche due originali Purikura (le uniche presenti in Italia), le particolarissime cabine fotografiche giapponesi. L’evento poi sarà l’occasione anche per presentare i progetti digitali sviluppati da “MakeItModena”, ovvero la Palestra Digitale del Comune di Modena che ha sede in strada Barchetta 77. Tra questi, Ragazze Digitali, Campus estivo dedicato alle ragazze e alla cultura digitale rivolto alle studentesse delle terze e quarte classi delle superiori per avvicinarle al mondo della creatività dei servizi digitali oltre che per far sperimentare loro in anticipo la vita in un campus universitario.

NERD, una termine entrato a far parte del linguaggio comune: ma cosa significa?
Vengono definiti Nerd gli appassionati, un po’ secchioni, di un genere di mondo che comprende: fumetti, videogiochi, film, musica, Giochi di Ruolo, ma anche materie scientifiche, e tecnologia. Nato come termine dispregiativo per indicare chi, molto intelligente, tendeva ad estraniarsi e isolarsi dalla società per non far parte della (mediocre) massa, ora è un vanto. Numerosi film e serie Tv hanno sdoganato l’appellativo arrivando a far vedere al mondo che il Nerd non è solo il brufoloso quattr’occhi con le penne nel taschino e lo scotch per tenere insieme gli occhiali, ma una persona intelligente e sensibile a cui piace mentalmente spaziare e imparare.

Modena Nerd
in breve

Quando: sabato 17 e domenica 18 settembre, dalle ore 10.00 alle ore 19.00.

Dove: ModenaFiere, Quartiere fieristico di Modena, viale Virgilio 70/90 a due minuti dall’uscita del casello Modena Nord dell’A1

Ingresso: è possibile acquistare il biglietto on line, collegandosi al sito www.modenanerd.it. In questo caso il costo per la singola giornata è di 8 euro. Sempre on line è possibile fare l’abbonamento per entrambe le giornate al costo di 14 euro. Nei giorni della manifestazione, acquistando i biglietti direttamente alla cassa il costo del biglietto intero è di 10 euro, ridotto 8 euro. L’abbonamento per le due giornate è proposto a 15 euro. Una volta pagato il biglietto d’ingresso, la quasi totalità degli eventi sono gratuiti. Solo alcuni tornei di videogiochi comportano un costo supplementare. Per conoscere quali rientrano in questa tipologia, si suggerisce di verificare il programma sul sito Internet e sulla pagina Facebook della manifestazione.

Per approfondimenti e aggiornamenti:
www.modenanerd.it
https://www.facebook.com/Modena-Nerd-894291547344283/

Contatti
mail info@modenanerd.it ; telefono 059 848.380 (ModenaFiere)


Acquista online
Biglietteria online
Bologna, 11 maggio 2017 - Si terrà alla Fiera di Modena, il 13 e 14 settembre 2017, la prossima ediz...
MODENAFIERE: BILANCIO DELLA 79^ EDIZIONE
Fiera di Modena: oltre quota 80mila visitatori
Molto appr...
Leggi tutte le news