Modenafiere
MODENAFIERE
Condividi
Facebook
Twitter
Email

NEWS » A MODENAFIERE, DA SABATO 25 APRILE A DOMENICA 3 MAGGIO Fiera di Modena, tutta da vedere, vivere e gustare

Shopping, Divertimento e Gusto, le tre parole chiave per la 77esima edizione, manifestazione che resta uno degli appuntamenti più amati e attesi dai modenesi. Sempre più ricca l’offerta: alle sezioni tradizionali, Casa Interni, Casa Esterni, Mercatino, Enogastronomia si affiancano la nuova Area Sport e quella dedicata alla Birra artigianale. Ampio spazio alla Cultura con Fierarte e Librinfiera e ogni giorno occasioni di intrattenimento nell’Area Spettacoli. In contemporanea gli eventi ‘Artigiana Italiana’ dedicato al design e ‘In Giardino’ per chi ama il verde
Tutto è pronto per alzare il sipario sulla 77esima Fiera di Modena che si annuncia come un’edizione particolarmente ricca di proposte davvero adatte a tutti, a partire dalla famiglie. Sarà una Fiera da vedere, da vivere e da gustare che aprirà i battenti sabato 25 aprile per proseguire sino a domenica 3 maggio.
Accanto agli spazi più tradizionali -Casa Interni, Mercatino, Casa Esterni con l’evento ‘In Giardino’, Enogastronomia - sempre molto apprezzati dal pubblico, crescono ulteriormente gli eventi che vanno ad arricchire il programma della manifestazione. Di anno in anno, pur conservando le peculiarità di un appuntamento che è parte integrante della migliore tradizione di un intero territorio, ModenaFiere, organizzatrice della manifestazione, offre l’opportunità di conoscere nuovi mondi, sempre privilegiando il coinvolgimento diretto dei visitatori. Esemplare sotto questo profilo l’area, completamente nuova, dedicata allo sport e al benessere. Su una superficie di 1500 mq saranno a disposizione,tra gli altri campi di maxi basket, calcio biliardo, baseball, golf e calci di rigore. Sempre in tema di novità da evidenziare l’area Benessere affidata all’Associazione Conacreis Emilia-Romagna con prove gratuite di massaggi shiatsu, riflessologia plantare e diverse altre discipline. Inedito anche lo spazio B.A.M. dedicato ai produttori di Birra Artigianale. Un’area per imparare a conoscere lo straordinariamente dinamico mondo della birra che diventa luogo d’incontro e di aggregazione dove poter ascoltare musica e Dj set dal vivo, degustando birre realizzate con ingredienti naturali, non pastorizzate e generalmente non filtrate.
Tornando ai grandi classici della Fiera di Modena, nella sezione Casa Interni – la più ampia della manifestazione – sarà possibile trovare dall’arredamento ai complementi d’arredo, dalle tecnologie ed energie alternative, ai serramenti, ai tessuti d’arredo, sino all’illuminazione per personalizzare la propria casa, facendosi consigliare da selezionati esperti del settore. E per chi è alla ricerca di soluzioni e di oggetti d’arredo insoliti ed originali per arredare la propria casa, non può mancare l’appuntamento con Artigiana Design. Uno spazio unico nel suo genere, come unici sono i pezzi esposti, frutto della maestria di diciotto artigiani che, grazie ad un progetto decisamente innovativo, offrono agli appassionati di Interior Design soluzioni che non sono mai prodotti di serie e tantomeno convenzionali. Trasferendosi all’esterno si potranno visitare Casa Esterni, e l’evento ‘In Giardino’, per tutti gli amanti del verde e della vita all’aria aperta, con tutto quanto fa giardinaggio e florovivaismo: piante, bulbi, semi, ma anche attrezzature e prodotti per l’agricoltura e la cura di orti e giardini. Sempre nell’area esterna, anche esposizioni di biciclette, tradizionali e a pedalata assistita, automobili, caravan e camper, e macchine per l’agricoltura.

Per coloro che desiderano poi fare shopping andando alla ricerca di oggetti originali e curiosi c’è il Mercatino, dove trovare abiti e accessori d’abbigliamento nuovi e vintage per rinnovare il guardaroba, articoli di profumeria, calzature per uomo, donna e bambino, articoli da regalo e oggettistica.

Immancabile e decisamente gustosa la sezione dedicata all’Enogastronomia. In questa area ritorna anche lo spazio ‘Assaggiare per Conoscere’, curato da AED – ABTM, l’Associazione Esperti Degustatori – Aceto Balsamico Tradizionale di Modena in collaborazione con il GIA – Gruppo Italiano Assaggiatori. Degustazioni di prodotti tipici del territorio, laboratori di gastronomia, ma pure di cucina grazie alla collaborazione con scuole alberghiere modenesi. Lo spazio inoltre nei giorni di fiera, ospita anche la premiazione del 10° Palio della Ghirlandina ‘Città di Modena’, il concorso tra Aceti Balsamici Tradizionali di Modena di produzione familiare, e quella relativa al concorso nazionale ed internazionale di ‘pittura balsamica’: “Aceto Balsamico – Storia di un’avventura che il tempo racconta”.
Un’altra novità della 77^ Fiera di Modena, sempre nel padiglione C occupato dalla sezione Enogastronomia: una sezione dedicata alla Creatività, soprattutto in cucina, curata dalla creativa Lara Vella. In programma tanti eventi, dimostrazioni e corsi dedicati al food, alla decorazione e al cucito, e tanti gli ospiti creativi.
Torna dopo il successo dello scorso anno Librinfiera. Realizzata in collaborazione con SIGEM Edizioni,quest’anno si svilupperà su uno spazio di oltre 700mq interamente dedicato a libri d’ogni genere e novità editoriali. Ad animare lo spazio,oltre alla proposte di una ventina di case editrici presenti, anche un folto programma di presentazioni ed incontri con gli autori, laboratori per adulti e bambini, inviti alla lettura, consultazioni di E-Book, spesso ‘contaminati’ da degustazioni di prodotti tipici del territorio, appuntamenti con sport ed originali performance di artisti, sempre all’insegna della leggerezza. Sempre in tema di cultura, la Fiera ospiterà la 54esima edizione di Fierarte mostra collettiva di artisti locali, presente nei padiglioni fieristici dall’ormai lontano 1961.Ad arricchire inoltre il programma della Fiera quest’anno sarà anche l’11esima edizione del Premio “Fedeltà e Solidarietà” – in programma domenica 26 aprile alle ore 16.00 presso la Sala 400 di ModenaFiere - istituito dall’Unione Società Centenarie Modenesi.
Crescente spazio sarà infine dedicato agli spettacoli. Il cartellone 2015, come sempre, punta all’intrattenimento leggero, adatto per ogni generazione. Alla musica la parte del ‘leone’, ma non mancheranno teatro, comicità, momenti di svago, bellezza e sorprese. Due i contenitori in cui, sia di giorno che di sera, sarà possibile scegliere tra le tante proposte in programma: il Radio Stella Village e il Western Village che permetterà ai visitatori di immergersi in un paesaggio che riproduce con grande fedeltà le affascinanti atmosfere del ‘vecchio West’ americano, ma no dovrete accontentare di guardare. Al Western Village, organizzato dall’Associazione American Meeting, tutti possono diventare protagonisti grazie ad un ricchissimo e curioso programma che spazia tra cultura, musica, show.

La Fiera, istruzioni per l’uso
La 77esima Fiera di Modena è organizzata da ModenaFiere S.r.l., con il patrocinio del Comune di Modena e della Camera di Commercio di Modena, con il contributo della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, sponsor Conad. Orari: sabato 25 e domenica 26 aprile e venerdì 1 maggio dalle ore 10.00 alle ore 23.00, lunedì 27, martedì 28, mercoledì 29, giovedì 30 aprile e sabato 2 maggio dalle ore 18.00 alle ore 23.00, domenica 3 maggio dalle ore 10.00 alle ore 20.00. Ingressi: il biglietto intero costa 3 euro, 2 euro il biglietto ridotto con la convenzione Conad (riservato ai possessori di “Carta Insieme” e “Carta Insieme più Visa” che presentino in cassa la tessera o il coupon), ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a 12 anni.


Info sul sito www.fieradimodena.com e sulla pagina facebook dedicata https: //www.facebook.com/Fieramodena?ref=hl


Acquista online
Biglietteria online
Bologna, 11 maggio 2017 - Si terrà alla Fiera di Modena, il 13 e 14 settembre 2017, la prossima ediz...
MODENAFIERE: BILANCIO DELLA 79^ EDIZIONE
Fiera di Modena: oltre quota 80mila visitatori
Molto appr...
Leggi tutte le news